Valutazione Ortottica

Che cos’è la visita ortottica?

La visita Ortottica è lo studio della funzionalità visiva correlata ai movimenti oculari. Serve a diagnosticare tutte quelle condizioni che possono impattare sulla performance visiva.

Come si esegue

Il medico o l’assistente in oftalmologia studiano i movimenti oculari nelle varie posizioni di sguardo ponendosi con una mira di fissazione di fronte al paziente. Vengono mostrate poi immagini stereoscopiche o luminose (TEST DI LANG, LUCI di WORTH) o quando necessario anche LENTI PRISMATICHE.

A cosa serve?

E’ fondamentale per diagnosticare i differenti tipi di macro e micro strabismi, studiare la visione binoculare (3D), gli eventuali deficit oculomuscolari (deficit di convergenza, alterazione della motilità oculare)

In quali patologie è utile?

La valutazione Ortottica è fondamentale altresì per pianificare e monitorare l’eventuale terapia antiambliopia (occhio pigro) nel bambino e per curare la diplopia (VISIONE DOPPIA) del bambino e dell’adulto.